Presentazione

Prof. Dario Sanna
Prof. Dario Sanna
Azioni.ml ha l'obiettivo di pubblicare periodicamente una propria analisi fondamentale del mercato borsistico italiano e delle società italiane quotate, fornendo una stima aggiornata del loro rendimento implicito (costo del capitale).

Vogliamo rendere più semplice scoprire se vale la pena di investire nella borsa italiana.

A questo fine sono disponibili in rete numerose risorse che offrono strumenti di analisi tecnica.
Sfortunatamente l'analisi tecnica non funziona su orizzonti d'investimento superiori all'anno.

Serve l'analisi fondamentale.
Ma di questa invece ce n'è poca su internet.

Insomma sono proprio gli investitori privati più seri, quelli che investono nel medio e lungo periodo, a trovarsi con meno risorse a disposizione per non sbagliare.

Warren Buffett  consiglia a proposito: “La maggior parte degli investitori, sia individuali sia istituzionali, troverà che il miglior modo di detenere azioni quotate è attraverso un fondo comune collegato agli indici (index fund) che carichi basse commissioni”

Per chi invece volesse costruirsi un proprio portafoglio titoli l'indicazione è: “comprare a buon prezzo, un buon business, con fondamentali eccellenti, e un abile ed onesto management. Poi si dovrà solo monitorare che queste qualità vengano preservate”

Questo sito cerca di dare agli investitori uno strumento aggiuntivo che fornisca l'informazione più importante (e quella meno disponibile liberamente): il rendimento prospettico dell'investimento azionario.

A tale fine pubblichiamo ogni mese l'analisi fondamentale del principale indice borsistico italiano, il FTSE Mib, e dei suoi 40 componenti: i titoli più importanti del mercato italiano, le cosiddette "Blue Chips".

Complessivamente e per singolo titolo, indichiamo il tasso implicito di rendimento; cioè il rendimento, in dividendi e rivalutazione azionaria, che ci si può attendere se le previsioni di utili, fatte dagli analisti finanziari italiani e stranieri e opportunamente rettificate del loro ben noto ottimismo, si avvereranno.

Offriamo così la possibilità di valutare a colpo d'occhio il livello complessivo del mercato, le prospettive dei singoli titoli e fare un confronto con il rendimento di obbligazioni e titoli di stato.

Certo il rischio c'è sempre quando si investe nel mercato borsistico.
Ma ora il privato ha a disposizione uno strumento informativo aggiuntivo che lo mette in grado di prendere decisioni migliori.

Prof. Dario Sanna